romeguide

We are based in Via Veneto 10 minutes walking to Villa Borghese and Spanish steps in Rome city center. Our guest can enjoy a panoramic rooftop terrace and use buses for Rome's historic centre also stop a few steps from the main entrance.
Below you can find some activity to do while visiting Rome.

Yoga Celebration

Yoga Celebration

Via di Pietralata, 159

Visto il successo delle precedenti edizioni, stiamo organizzando anche quest’anno lo “Roma Yoga Celebration (RYC)”.

L’evento sta diventando uno dei più importanti della Capitale in cui tutti gli appassionati di Yoga possono assaporare i diversi stili di Yoga che oggi lo scenario mondiale ci propone e cosi poter scegliere quello che meglio si adatta alle nostre esigenze, caratteristiche.

Insegnanti, scuole, partecipanti e pubblico arriveranno da tutta Italia

leggi tutto
FESTIVAL DELL'AMERICA LATINA

FESTIVAL DELL'AMERICA LATINA

Via Portuense 1645-1647 Roma

Un’occasione unica ed imperdibile per lasciarsi travolgere dai colori, l’allegria, la passione, il ritmo, il calore ed il fascino dell’entusiasmante mondo Latino Americano!
Dal 22 al 25 aprile e dal 29 aprile al 1 maggio arriva alla Nuova Fiera di Roma il Festival dell’America Latina, uno straordinario evento dove conoscere e vivere in prima persona i sapori, i suoni, le atmosfere e le emozioni della Tierra Latina.

Folklore, spettacoli, concerti, iniziative culturali,

leggi tutto
Yoga Celebration

Yoga Celebration

Via di Pietralata, 159

Visto il successo delle precedenti edizioni, torna anche quest’anno lo “Roma Yoga Celebration (RYC)”.

L’evento sta diventando uno dei più importanti della Capitale in cui tutti gli appassionati di Yoga possono assaporare i diversi stili di Yoga che oggi lo scenario mondiale ci propone e cosi poter scegliere quello che meglio si adatta alle nostre esigenze, caratteristiche.

Insegnanti, scuole, partecipanti e pubblico arriveranno da tutta Italia e dall’e

leggi tutto
SPARTAN RACE ORTE SPRINT AND SUPER

SPARTAN RACE ORTE SPRINT AND SUPER

Orte

GIORNO DELL’EVENTO
DATA DELLA CORSA: Sabato 29 Aprile 2017

Spartan Race è il leader mondiale delle corse ad ostacoli, offre batterie di partenza (OPEN) aperte a tutti gli atleti, indipendentemente dal proprio livello di preparazione sportiva. Allo stesso tempo in ogni gara, vengono predisposte le batterie di partenza Elite e Competitive per gli alteti professionisti o semplicemente i più allenati.

Spartan Race è la prima competizione del suo genere and avere un

leggi tutto
Internazionali Bnl d'Italia

Internazionali Bnl d'Italia

Piazza Lauro de Bosis, 00135, Roma

Un sogno di nome Foro Italico che sta riscuotendo un enorme successo. Gli iscritti ai tornei di prequalificazione agli Internazionali BNL d’Italia (ne mancano ancora diversi) hanno già superato quota 14mila, ben oltre il totale registrato alla fine del 2016, senza considerare l’appuntamento finale delle prequalificazioni al Foro Italico. Un record: ben oltre cinque volte in più rispetto agli US Open Play-Off, la manifestazione che gli USTA organizzano ogni anno in vista

leggi tutto
Oltre le nuvole: Il luogo promessoci

Oltre le nuvole: Il luogo promessoci

Negli anni '90 il paese si riunisce e soltanto Hokkaido rimane occupata dall'Unione, che costruisce una torre smisurata: si tratta di un'arma in grado di trasformare il mondo in un universo completamente differente. Intanto due amici, Hiroki e Takuya, lavorano da tempo ad un aereo; il loro sogno è quello di avvicinarsi alla Torre per vedere finalmente cosa si nasconde oltre di essa. A poco a poco una ragazza di nome Sayuri si unisce a loro ed insieme diventano un trio inseparabile. I due

leggi tutto
Royal Opera House: Jewels

Royal Opera House: Jewels

Ispirato dalla bellezza delle gemme scintillanti nella vetrina della gioielleria Van Cleef & Arpels a New York, il coreografo americano George Balanchine ideato il primo balletto astratto in tre atti: "Smeraldi", "Rubini", "Diamanti". Danzato per la prima volta nella sua forma integrale dalla compagnia del The Royal Ballet nel 2007, il balletto si compone di tre atti. Ognuno di essi rappresenta un passaggio nello sviluppo del balletto classico e si ispira a una

leggi tutto
Jesus Christ Superstar

Jesus Christ Superstar

Via Sistina, 129, 00187 Roma

Sarà ancora una volta il celebre attore americano Ted Neeley a scaldare i cuori del pubblico di Roma nell’indimenticabile interpretazione del suo Gesù in versione “rock”: torna Jesus Christ Superstar, il musical firmato da Massimo Romeo Piparo nell’imponente allestimento prodotto dalla PeepArrow Entertainment.

Una nuova irrinunciabile occasione per rivivere con il protagonista dello storico film l’avventura appassionante dell’opera rock pi&ug

leggi tutto
Chi è di scena

Chi è di scena

Via del Teatro Marcello, 4,Roma

Uno stravagante e chiacchierato uomo di teatro scomparso dalle scene improvvisamente e apparentemente senza un plausibile motivo da cinque anni, viene rintracciato per un caso fortuito da un giovane fan. A lui, l’uomo decide di rilasciare un’intervista per spiegare le ragioni della sua scelta e svelare così il mistero che si è creato intorno a questa. Lo invita perciò a casa sua. Testimone silente di questo loro incontro è però una giovane donna che

leggi tutto
Liberi tutti

Liberi tutti

Via Nazionale, 183, Roma

Siamo capaci di fare le separazioni? Le subiamo? Le realizziamo internamente davvero? O per sempre ci resta qualcosa dentro che c’impedisce di trasformare quello strappo, quella rottura, quella perdita, in una possibilità d’identità, di libertà?

Si nasce con una separazione… dal trauma enorme del passaggio dall’omeostasi uterina alla realtà esterna, si crea la vita umana, per reazione… Allora perché poi non siamo più c

leggi tutto
Pagina 6 di 209
Information provided by

Previous12345678910Next

Yoga Celebration

Via di Pietralata, 159

Visto il successo delle precedenti edizioni, stiamo organizzando anche quest’anno lo “Roma Yoga Celebration (RYC)”.

L’evento sta diventando uno dei più importanti della Capitale in cui tutti gli appassionati di Yoga possono assaporare i diversi stili di Yoga che oggi lo scenario mondiale ci propone e cosi poter scegliere quello che meglio si adatta alle nostre esigenze, caratteristiche.

Insegnanti, scuole, partecipanti e pubblico arriveranno da tutta Italia e dall’estero.
L’ingresso alla manifestazione sarà gratuito, mentre la partecipazione ai workshop prevede un biglietto di ingresso che si potrà acquistare on line o in loco. Ci saranno gli stand delle scuole dove poter prendere informazioni sui Corsi di Yoga in tutta Italia.

15 Workshop al giorno relativi a tantissimi stili di Yoga quali Vinyasa Yoga, Anukalana Yoga, Asthanga Yoga, Anusara Yoga, Acroyoga, Hatha Yoga, Partner Yoga, Thai Chi, Thai Massage, Iyengar Yoga, Kundalini Yoga, Slow Flow yoga e YogaTube.

Ci sarà anche un’area benessere dove si potranno provare le mani di tantissimi massaggiatori o anche semplicemente prendere informazioni sui vari centri d’Italia.

Il tema di quest’anno è la Trasformazione. La coscienza collettiva ci sta portando lentamente ad essere più aperti alla trasformazione, soprattutto per quanto riguarda l’idea di collettività e di fratellanza. Lo Yoga ci può aiutare ad essere più uniti, a legarci reciprocamente, e immergerci con serenità nell’oceano della vita, dell’amore e della gioia.

Attraverso millenni di saggezza, lo Yoga ci aiuta a capire come osservarci e come essere consapevoli di ciò che stiamo facendo. E’ solo quando poniamo la nostra attenzione al momento presente che riusciamo a sviluppare l’intuizione e cosi essere guidati nella giusta direzione. La nostra responsabilità è di essere noi stessi e quindi trasformarci per esprimere l’essenza dello spirito che è in noi.

Lo Yoga Celebration è solo uno dei tanti strumenti per poter raggiungere tutto questo, attraverso l’aiuto di tutti gli insegnanti e non solo che dedicano la propria vita ad aiutare il prossimo in questo processo di autoconsapevolezza e sviluppo verso la autorealizzazione.

chiudi

FESTIVAL DELL'AMERICA LATINA

Via Portuense 1645-1647 Roma

Un’occasione unica ed imperdibile per lasciarsi travolgere dai colori, l’allegria, la passione, il ritmo, il calore ed il fascino dell’entusiasmante mondo Latino Americano!
Dal 22 al 25 aprile e dal 29 aprile al 1 maggio arriva alla Nuova Fiera di Roma il Festival dell’America Latina, uno straordinario evento dove conoscere e vivere in prima persona i sapori, i suoni, le atmosfere e le emozioni della Tierra Latina.

Folklore, spettacoli, concerti, iniziative culturali, danze, gastronomia tradizionale, mostre fotografiche ed artigianali, stand commerciali, arte, conferenze e workshop, usi e costumi e tantissimo altro ancora, per un grande happening dove, tra musica e divertimento, troveranno spazio la storia e la cultura dell’America Latina con le sue millenarie tradizioni.

Un momento di festa dove dar voce al più autentico sentimento della cultura Latino Americana con le sue tradizioni, il suo folklore ed i suoi ritmi travolgenti, in un emozionante viaggio in una terra ricca di fascino, passione ed energia.

Brasile, Argentina, Cuba, Perù, Messico, Colombia, Venezuela, Ecuador e tanti altri splendidi paesi vi aspettano per regalarvi un appassionante esperienza dal sapore Latino!

chiudi

Yoga Celebration

Via di Pietralata, 159

Visto il successo delle precedenti edizioni, torna anche quest’anno lo “Roma Yoga Celebration (RYC)”.

L’evento sta diventando uno dei più importanti della Capitale in cui tutti gli appassionati di Yoga possono assaporare i diversi stili di Yoga che oggi lo scenario mondiale ci propone e cosi poter scegliere quello che meglio si adatta alle nostre esigenze, caratteristiche.

Insegnanti, scuole, partecipanti e pubblico arriveranno da tutta Italia e dall’estero.
L’ingresso alla manifestazione sarà gratuito, mentre la partecipazione ai workshop prevede un biglietto di ingresso che si potrà acquistare on line o in loco. Ci saranno gli stand delle scuole dove poter prendere informazioni sui Corsi di Yoga in tutta Italia.

15 Workshop al giorno relativi a tantissimi stili di Yoga quali Vinyasa Yoga, Anukalana Yoga, Asthanga Yoga, Anusara Yoga, Acroyoga, Hatha Yoga, Partner Yoga, Thai Chi, Thai Massage, Iyengar Yoga, Kundalini Yoga, Slow Flow yoga e YogaTube.

Ci sarà anche un’area benessere dove si potranno provare le mani di tantissimi massaggiatori o anche semplicemente prendere informazioni sui vari centri d’Italia.

Il tema di quest’anno è la Trasformazione. La coscienza collettiva ci sta portando lentamente ad essere più aperti alla trasformazione, soprattutto per quanto riguarda l’idea di collettività e di fratellanza. Lo Yoga ci può aiutare ad essere più uniti, a legarci reciprocamente, e immergerci con serenità nell’oceano della vita, dell’amore e della gioia.

Attraverso millenni di saggezza, lo Yoga ci aiuta a capire come osservarci e come essere consapevoli di ciò che stiamo facendo. E’ solo quando poniamo la nostra attenzione al momento presente che riusciamo a sviluppare l’intuizione e cosi essere guidati nella giusta direzione. La nostra responsabilità è di essere noi stessi e quindi trasformarci per esprimere l’essenza dello spirito che è in noi.

Lo Yoga Celebration è solo uno dei tanti strumenti per poter raggiungere tutto questo, attraverso l’aiuto di tutti gli insegnanti e non solo che dedicano la propria vita ad aiutare il prossimo in questo processo di autoconsapevolezza e sviluppo verso la autorealizzazione.

chiudi

SPARTAN RACE ORTE SPRINT AND SUPER

Orte

GIORNO DELL’EVENTO
DATA DELLA CORSA: Sabato 29 Aprile 2017

Spartan Race è il leader mondiale delle corse ad ostacoli, offre batterie di partenza (OPEN) aperte a tutti gli atleti, indipendentemente dal proprio livello di preparazione sportiva. Allo stesso tempo in ogni gara, vengono predisposte le batterie di partenza Elite e Competitive per gli alteti professionisti o semplicemente i più allenati.

Spartan Race è la prima competizione del suo genere and avere una classifica a livello globale, offre un banco di prova per i principianti mentre ai professionisti concede la possibilità di mettersi alla prova sempre in maniera diversa e viaggiando in tutto il mondo.

Spartan Race ha tre diverse categorie in cui sono rappresentati tutti i livelli dei partecipanti.

La categoria Elite: è la più prestigiosa tra le categorie. Questi atleti sono in competizione per mettersi alla prova contro gli sfidanti più forti del panorama Spartan Race, per ottenere potenziali sponsor e per riuscire a scalare la classifica a punti Spartan Race. Gli alteti Elite, come tutti gli atleti Spartan, si impegnano a gareggiare con sportività impeccabile e rispettare rigorosamente le regole di gara e le linee guida. I partecipanti che non seguiranno queste linee guida rischiano la sqaulifica. La categoria Elite ha un prezzo di 10 € in più rispetto al costo d’iscirzione.

La categoria Competitive è l’opzione aggiunta di recente per differenziare i partecipanti all’evento. E’ stata progettata per affrontare il divario tra gli Spartans alle prime eseperienze e la categoria Elite. I partecipanti della categoria Competitive dovranno seguire le regole di corsa esattamente come gli atleti Elite. Questi atleti competono per sfidare se stessi e avvicinarsi agli atleti migliori del panorama Spartan Race. Gli atleti della categoria Competitive partiranno poco dopo la batteria Elite, troveranno così il percorso libero e senza intralci. Gli atleti si impegneranno dunque a sportività, seguendo regole e linee guida ed eseguendo gli ostacoli al meglio. La batteria competitiva costa 5 € in più.

La categoria Open è per tutti. I guerrieri del fine settimana, gli atleti alle prime armi e le squadre che vogliono correre insieme per divertirsi. In questa batteria tutti sono i benvenuti. La categoria Open offre la stessa opportunità, come nelle categorie Competitive ed Elite, di ottenere ottimi risultati uscendo dalla solita zona di comfort, superando i limiti del proprio corpo e sperimentando l’emozione dell’arrivo al traguardo. Il bello è che in questa batteria, non bisogna mantere il ritmo scandito dai primi, ognuno deve trovare il proprio andamento.

chiudi

Internazionali Bnl d'Italia

Piazza Lauro de Bosis, 00135, Roma

Un sogno di nome Foro Italico che sta riscuotendo un enorme successo. Gli iscritti ai tornei di prequalificazione agli Internazionali BNL d’Italia (ne mancano ancora diversi) hanno già superato quota 14mila, ben oltre il totale registrato alla fine del 2016, senza considerare l’appuntamento finale delle prequalificazioni al Foro Italico. Un record: ben oltre cinque volte in più rispetto agli US Open Play-Off, la manifestazione che gli USTA organizzano ogni anno in vista dello Slam newyrokese..

Anche quest’anno tutti hanno la loro chance di partecipare agli Internazionali BNL d’Italia, l’appuntamento più prestigioso della stagione, e di potersi misurare sulla mitica terra rossa romana in uno dei templi del tennis mondiale.

Nel 2011, quando è stato lanciato il progetto “Pre-Qualificazioni” agli Internazionali BNL d’Italia, probabilmente nessuno osava pensare che avrebbe avuto un successo così travolgente. Sei anni fa 884 giocatori risposero all’appello. Nel 2016, grazie anche a una campagna di comunicazione e informazione sempre più capillare, aggressiva e mirata, oltre 9mila tennisti sono scesi in campo in singolare e doppio con un sogno nel cuore: giocare sotto i pini del Foro Italico, con i raccattapalle griffati e Federer, Djokovic o Murray che si allenano nel campo accanto.

chiudi

Oltre le nuvole: Il luogo promessoci

Negli anni '90 il paese si riunisce e soltanto Hokkaido rimane occupata dall'Unione, che costruisce una torre smisurata: si tratta di un'arma in grado di trasformare il mondo in un universo completamente differente. Intanto due amici, Hiroki e Takuya, lavorano da tempo ad un aereo; il loro sogno è quello di avvicinarsi alla Torre per vedere finalmente cosa si nasconde oltre di essa. A poco a poco una ragazza di nome Sayuri si unisce a loro ed insieme diventano un trio inseparabile. I due adolescenti promettono di portare la ragazza con loro per scoprire cosa ci sia al di là della Torre, ma un giorno Sayuri scompare senza lasciare traccia. La promessa appare dunque infranta: Hiroki e Takuya abbandonano il loro sogno e le loro strade si dividono. Il destino però li riunirà anni più tardi, ma ora sono adulti e le cose sono cambiate. La promessa che li legava un tempo può essere considerata ancora valida?
(www.mymovies.it)

chiudi

Royal Opera House: Jewels

Ispirato dalla bellezza delle gemme scintillanti nella vetrina della gioielleria Van Cleef & Arpels a New York, il coreografo americano George Balanchine ideato il primo balletto astratto in tre atti: "Smeraldi", "Rubini", "Diamanti". Danzato per la prima volta nella sua forma integrale dalla compagnia del The Royal Ballet nel 2007, il balletto si compone di tre atti. Ognuno di essi rappresenta un passaggio nello sviluppo del balletto classico e si ispira a una pietra preziosa. La musica francese e romantica di Fauré fornisce l'impulso per la delicatezza e il lirismo di "Smeraldi", mentre il fuoco di "Rubini" deriva da Stravinsky e dall'energia del periodo jazz di New York. Grandiosità ed eleganza completano il balletto con lo splendore della Russia Imperiale e la musica di Tchaikovsky per "Diamanti".
(www.mymovies.it)

chiudi

Jesus Christ Superstar

Via Sistina, 129, 00187 Roma

Sarà ancora una volta il celebre attore americano Ted Neeley a scaldare i cuori del pubblico di Roma nell’indimenticabile interpretazione del suo Gesù in versione “rock”: torna Jesus Christ Superstar, il musical firmato da Massimo Romeo Piparo nell’imponente allestimento prodotto dalla PeepArrow Entertainment.

Una nuova irrinunciabile occasione per rivivere con il protagonista dello storico film l’avventura appassionante dell’opera rock più amata di tutti tempi, nonché una delle storie che ha maggiormente appassionato generazioni di spettatori di tutto il mondo.

Il musical prodotto dalla PeepArrow Entertainment di Massimo Romeo Piparo si è aggiudicato quest’anno il titolo di migliore produzione internazionale in Olanda, ennesima conferma della grande professionalità di questa ormai storica edizione italiana del capolavoro di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, il cui successo dura da 21 anni con oltre 1 milione e 300 mila spettatori.

Lo spettacolo in lingua originale, interamente dal vivo e con la grande Orchestra diretta dal Maestro Emanuele Friello, rappresenta senza dubbio uno degli eventi teatrali imperdibili del nuovo anno e ritorna a Roma a grande richiesta dopo l’incredibile successo di critica e di pubblico del Tour europeo: merito di una vicenda dal valore universale, delle trascinanti musiche, di una messa in scena spettacolare e dell’eccellenza artistica del cast, primo fra tutti Neeley, che già nello storico film di Norman Jewison del 1973 diede una impronta mitica e indelebile al ruolo di Gesù.

Accanto a Ted Neeley nei panni di Gesù, l’ensemble di 24 tra acrobati, trampolieri, mangiafuoco e ballerini coreografati da Roberto Croce, le scenografie di Teresa Caruso e i costumi di Cecilia Betona.

chiudi

Chi è di scena

Via del Teatro Marcello, 4,Roma

Uno stravagante e chiacchierato uomo di teatro scomparso dalle scene improvvisamente e apparentemente senza un plausibile motivo da cinque anni, viene rintracciato per un caso fortuito da un giovane fan. A lui, l’uomo decide di rilasciare un’intervista per spiegare le ragioni della sua scelta e svelare così il mistero che si è creato intorno a questa. Lo invita perciò a casa sua. Testimone silente di questo loro incontro è però una giovane donna che, giacendo seminuda su una chaiselongue di spalle ai due, sembra dormire un sonno profondo. E...

... E come spesso accade nei lavori di Alessandro Benvenuti, quel che appare si scopre tutt’altro che vero, e quel che è vero si svela in un intreccio giocoso e imprevedibile, con una specie di doppio salto mortale drammaturgico che accompagna lo spettatore a un finale assolutamente inaspettato che gioca con leggerezza con le vicende pubbliche e private dei tre protagonisti, sull’intreccio tutt’altro che evidente dei loro rapporti, affrontando insieme tematiche di grande attualità sociale. Il tutto ovviamente con il linguaggio forte, pastoso, ricco dei testi di Benvenuti, assolutamente esplicito, lineare, venato di ironia con punte di corrosività sarcastica e sempre di una comicità istintiva e feroce.

chiudi

Liberi tutti

Via Nazionale, 183, Roma

Siamo capaci di fare le separazioni? Le subiamo? Le realizziamo internamente davvero? O per sempre ci resta qualcosa dentro che c’impedisce di trasformare quello strappo, quella rottura, quella perdita, in una possibilità d’identità, di libertà?

Si nasce con una separazione… dal trauma enorme del passaggio dall’omeostasi uterina alla realtà esterna, si crea la vita umana, per reazione… Allora perché poi non siamo più così forti, così reattivi quando, esseri umani formati, la vita ci mette davanti ad altri traumi?

Perché finiamo per leggere l’oroscopo, parlare con Siri e cercare di capire l’altro da un sms sgrammaticato? Perché dobbiamo piangere per mesi e mesi devastandoci, e devastando chi ci sta intorno, prima di tornare a sorridere, e spesso a ridere di quello che ci ha fatto soffrire tanto??

Le separazioni sono infinite e diversissime: certo, la prima idea che ci viene in mente è quella della fine di una storia d’amore, ma ci sono tante altre separazioni; come quella di chi viene strappato dalla propria terra perché scappa dalla guerra o dalla fame;

c’è chi perde un amico solo perché non lo riconosce più, e chi, non avendo più un ideale politico in cui sperare, sente di aver perso un padre. Questo è ciò che vuole indagare LIBERI TUTTI, ridendo delle nostre ossessioni e non scappando dal dolore, che è presente nella vita di ognuno.

Giusto e bello immaginare un mondo migliore, considerare un punto di vista diverso che ribalti tristi, scontati e a volte, violenti luoghi comuni, dando forse ad ognuno di noi una nuova possibilità di amare e di essere finalmente esseri umani liberi.

chiudi